NEWS JEF INNOVATION

FONDO COMPLEMENTARE SISMA: SUB MISURA B1.3 A

Sub Misura B1.3 A Interventi per la nascita, lo sviluppo e il consolidamento di iniziative micro imprenditoriali e per l'attrazione il rientro di imprenditori.

Tipologie di interventi:

AVVIO imprese da costituire/costituite da non oltre 12 mesi: progetti di investimento compresi tra i 40.000- 250.000 euro

SVILUPPO imprese costituite da più di 12 mesi (ampliamento/ammodernamento/diversificazione/integrazione/reshoring): progetti di investimento compresi tra i 40.000-400.00 euro

Investimenti realizzati in 18 mesi.

Soggetti beneficiari, liberi professionisti e imprese:

  • in forma individuale o in forma societaria (incluse le società cooperative)
  • di micro e piccola dimensione
  • aventi sede legale ed operativa nei Comuni dei crateri sismici 2009-2016
  • composte per almeno il 50% del numero dei "soci persone fisiche" da soggetti di età superiore a 18 anni e residenti nelle aree cratere sismici 2009-2016 o che vi trasferiranno la residenza preliminarmente all'ammissione alle agevolazioni

Settori di intervento:

  1. produzione manifatturiera;
  2. trasformazione prodotti agricoli;
  3. fornitura di servizi;
  4. attività turistiche e sportive;
  5. commercio: esercizi di vicinato/ e-commerce

Spese ammissibili:

  • opere murarie e assimilate (max 50% del programma di spesa);
  • macchinari, impianti, attrezzature e strumenti nuovi di fabbrica;
  • programmi informatici, progettazione e/o sviluppo di software applicativi, piattaforme digitali di App;
  • brevetti, licenze, know how, software, marchi, progettazione e sviluppo del visual/digital brand, ed altre immobilizzazioni immateriali (max 40% del programma di spesa), con specifico riferimento a: progettazione o sviluppo di soluzione innovative per i prodotti/servizi offerti; progettazione, sviluppo, realizzazione e testing di prototipi, modelli, stampi e matrici; acquisizione di Know-how finalizzato allo sviluppo di prodotti/servizi/processi ad alto contenuto tecnologico; progettazione e sviluppo di portali web a scopo promozionale; ideazione e realizzazione di marchi e denominazioni (brand naming);
  • servizi di accelerazione erogati in forma digitale e/o connessi a prodotti/servizi/processi digitali;
  • consulenze specialistiche e spese di costituzione nel limite del 5% della spesa ammissibile;
  • altre spese immateriali (entro il limite del 20% del totale del programma di spesa).

Agevolazione

Per le imprese residenti nella Carta aiuti a finalità regionale 107.3.c (ossia tutte le imprese del cratere 2016/2017 della Regione Marche) è previsto:

  • Linea avvio: 80% contributo a fondo perduto sulle spese ammissibili. E’ prevista una maggiorazione del 10 (dieci) per cento della spesa ammissibile e nel limite previsto dal regime di aiuti di riferimento, alle iniziative che prevedono il coinvolgimento tra i soci, per almeno il 50% del numero complessivo degli stessi, di soggetti appartenenti alle seguenti categorie: 1) disoccupati di lunga durata; 2) donne inattive; 3) soggetti residenti in territori diversi da quelli rientranti nei crateri sismici 2009 e 2016, al fine di incentivare il trasferimento nelle aree dei crateri sismici del Centro Italia ed incrementare il numero dei residenti nell’ambito delle stesse;
  • Linea sviluppo: 50% contributo a fondo perduto sulle spese ammissibili. E’ prevista una maggiorazione del 10 (dieci) per cento della spesa ammissibile e nel limite previsto dal regime di aiuti di riferimento, subordinatamente alla dimostrazione del possesso dei seguenti due requisiti: 1) essere già operanti nei territori del Comuni dei crateri sismici del Centro Italia 2009 e 2016 alla data del 18 gennaio 2017; 2) avere conseguito un fatturato, nell’annualità precedente alla presentazione della domanda, almeno pari al 50% di quello relativo all’annualità 2019

 

Modalità e tempi

È prevista un'assegnazione prioritaria con valutazione a sportello per le imprese che hanno avuto un danno da sisma, mentre si procede con valutazione a graduatoria per le altre imprese.

Procedura a sportello (solo per imprese danneggiate)

Data inizio presentazione delle domande > 15 settembre 2022, ore 10.00

Data fine presentazione delle domande > 14 ottobre 2022, ore 23.59

Procedura a graduatoria (per tutte le imprese non danneggiate)

Data inizio presentazione delle domande > 15 settembre 2022, ore 10.00

Data fine presentazione delle domande > 31 ottobre 2022, ore 23.59

Categorie:
Ricerca e innovazione