NEWS JEF INNOVATION

Bando SIMEST: chiusura anticipata al 10 Maggio 2022

SIMEST ha comunicato che i 3 bandi finanziati dal PNRR saranno chiusi anticipatamente rispetto alla scadenza originariamente prevista del 31/05/22.

Dal 27 aprile preapertura del portale operativo per il caricamento delle domande.
Invio dal 3 maggio con chiusura anticipata al 10 maggio 2022.

Occorre quindi affrettarsi per cogliere queste opportunità che riepiloghiamo qui di seguito:

  • Finanziamento a Tasso Agevolato 75% in regime "de minimis" con una quota a Fondo Perduto fino al 25% che sale al 40% per le imprese del Sud, nel limite di agevolazioni pubbliche complessive concesse in regime di Temporary Framework;
  • Esenzione delle garanzie

Le agevolazioni previste dal Bando hanno l’obiettivo di supportare l’internazionalizzazione delle imprese italiane, favorendone la transizione digitale ed ecologica, attraverso tre tipologie di finanziamento:

1.Transizione digitale ed ecologica delle PMI a vocazione internazionale

Il contributo max è stato elevato a 1 milione di Euro di cui il 25% a fondo perduto (elevabile al 40% per le imprese del Sud Italia) e il 75% come finanziamento agevolato a tasso zero.

A titolo esemplificativo si possono finanziare le seguenti spese:

  • Investimenti Macchinari ed Impianti 4.0
  • Hardware e Software per l’integrazione dei processi
  • Consulenze in ambito digitale (i.e. digital manager)
  • Impianti fotovoltaici ed impianti di produzione energie rinnovabili
  • Spese per l’internazionalizzazione

2. Partecipazione delle PMI a fiere e mostre internazionali, anche in Italia, e missioni di sistema

Contributo Max 150.000 di cui il 25% a fondo perduto (elevabile al 40% per le imprese del Sud Italia) e il 75% come finanziamento agevolato a tasso zero.

A titolo esemplificativo si possono finanziare le seguenti spese:

  • Spese digitali connessi alla partecipazione alla fiera/mostra
  • Spese area espositiva
  • Spese logistiche
  • Spese promozionali
  • Spese per consulenze connesse alla partecipazione alla fiere/mostra

3. Sviluppo del commercio elettronico delle PMI in Paesi esteri

Contributo Max 300.000 di cui il 25% a fondo perduto (elevabile al 40% per le imprese del Sud Italia) e il 75% come finanziamento agevolato a tasso zero.

A titolo esemplificativo si possono finanziare le seguenti spese:

  • Creazione di sviluppo di una piattaforma informatica oppure l’utilizzo di un market place
  • Investimenti per la piattaforma oppure per il market place
  • Spese promozionali e formazione relative al progetto

Categorie:
Internazionalizzazione